25 mag 2016

Domon Ken - il maestro del realismo giapponese

Locandina dell'evento.

Prenderà avvio il 25 maggio 2016 al Museo dell'Ara Pacis di Roma la prima grande retrospettiva occidentale dedicata al fotografo e reporter Ken Domon 拳土門 (25 ottobre 1909 - 15 settembre 1990). A curarla sono Rossella Menegazzo, docente di Storia dell'Arte dell'Asia Orientale all'Università degli Studi di Milano, e Takeshi Fujimori 藤森武, direttore artistico del Museo della Fotografia Ken Domon 土門拳記念館.
Si tratta di una delle tante iniziative volte a celebrare i 150 anni di amicizia tra il nostro Paese e il Sol Levante.

La mostra si articolerà in 150 fotografie, sia in bianco e nero sia a colori, che ripercorrono la sua carriera dagli esordi negli anni '20 fino agli anni '60 e resterà aperta fino al 18 settembre.

I temi dei suoi scatti spaziano dal reportage, alla propaganda, al sociale. Ken Domon prediligeva l'approccio realistico: ciò a cui mirava era mostrare solamente i fatti e le persone per ciò che sono, senza modifiche o abbellimenti. Cercava la naturalezza, la spontaneità, l'autenticità, rifuggendo gli artifici come le pose o le inquadrature costruite ad hoc. Nella sua carriera ha realizzato oltre 70mila scatti. E tra i lavori presenti, vi saranno anche foto tratte dalle sue raccolte più significative:
- Hiroshima ヒロシマ (1958), che ha per soggetto gli hibakusha 被爆者, ovvero i sopravvissuti alla bomba atomica, in una cruda rappresentazione degli effetti delle radiazioni nei loro corpi;
- Chikuho no kodomotachi 筑豊のこどもたち ("I bambini di Chikuho", 1960), che ritrae la vita dura e le miserie dei minatori del sud del Giappone, incarnate nei ritratti dei bambini di quei luoghi;
- Koji Junrei 古寺巡礼 ("Pellegrinaggio agli antichi templi", 1963-1975), che si focalizza sui dettagli più particolari dei templi buddhisti, dalle decorazioni alle statue ai tesori sacri.
Non mancherà inoltre una sezione dedicata ai ritratti fotografici di personaggi famosi.

Cliccando sul seguente link potrete trovare una piccola selezione d'esempio delle foto che è possibile ammirare alla mostra: Il Post - Foto

*****

ORARIO
Tutti i giorni dalle 09:30 alle 19:30 (la biglietteria chiude un'ora prima)

BIGLIETTI
Biglietto unico integrato Museo Ara Pacis + mostra “Domon Ken. Il maestro del realismo giapponese, 27.5-18.9.16”:
 - Intero € 13,00
- Ridotto € 11,00

Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza):
- Intero residenti € 11,00
- Ridotto residenti € 9,00

L'ingresso è gratuito, ad eccezione dello spazio espositivo dell’Ara Pacis, per i residenti a Roma e nell'area della Città Metropolitana nella prima domenica di ogni mese.

INFO
Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00



Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news