26 feb 2017

Parole in scena - L'arte declamatoria di Haruno Keiko

Locandina dell'evento
Il Rōkyoku (浪曲), la più recente tra le arti declamatorie giapponesi, si sviluppa a partire dal tardo periodo Meiji (1868-1912). Consiste nel raccontare una storia attraverso l'alternanza di narrazione e canto sulla base delle melodie dello shamisen. Le narrazioni, che spesso parlano di amori travagliati, vengono dal repertorio del kōdan o del kabuki. Il canto tipico, unito all'accompagnamento strumentale, crea un'atmosfera malinconica che immerge l'ascoltatore in un'esperienza unica e caratteristica.

A farci conoscere questa magnifica arte è la maestra Haruno Keiko che, dopo il suo apprendistato nel 2003 presso Haruno Yuriko II, si esibisce sui palcoscenici dei più importanti teatri di declamazione ( yose ) del Giappone e non solo, organizza infatti tournèe anche in Cina, Germania e Russia.

Gli appuntamenti con la maestra, nella giornata di giovedì 2 marzo 2017, sono due:
   - ore 10 nell'aula 107 presso il Dipartimento Italiano di Studi Orientali-ISO sito in via 
     Circonvallazione Tiburtina 4
   - ore 18:30 presso l'Istituto Giapponese di Cultura in via Antonio Gramsci 74
La performance sarà in giapponese, con l'ausilio di sovra titoli in italiano. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news