9 mag 2017

Allarme incendi ed evacuazioni nelle prefetture di Iwate e Miyagi

via mainichi
Lo scorso 8 maggio una serie di incendi boschivi sono divampati nelle prefetture di Iwate, Fukushima e Miyagi nel Giappone nord-occidentale. Molti residenti sono stati costretti ad evacuare ma, fortunatamente, non ci sono notizie di morti o feriti.

Le Forze di Auto Difesa della prefettura di Iwate hanno combattuto con gli elicotteri le fiamme che, fino alle 11:00 di questa mattina, continuavano a diffondersi nei boschi intorno la città di Kamaishi, arrivando fino a 300 metri dalle abitazioni e costringendo il governo a evacuare 348 persone.
Nella prefettura di Miyagi, l'incendio è stato placato verso le 8:10 dell'8 maggio, dopo circa 8 ore dallo scoppio e dopo l'evacuazione di 392 persone. Undici sono gli edifici distrutti dalla fiammata e la polizia sta indagando sull'origine dell'incendio visto il ritrovamento di tracce di falò tra le rovine.

via asahi
Secondo l'Agenzia Metereologica Giapponese la bassa pressione atmosferica nella regione del Tohoku avrebbe causato forti venti secchi nella zona, favorendo la rapida propagazione degli incendi.


Fonti:
asahi.com

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news