4 mag 2017

Un invito da Hiroshima per Papa Francesco.

Hidehiko Yuzaki (Fonte: Wikipedia)
In un clima di tensione internazionale, dove il dittatore nordcoreano Kim Jong-un minaccia di "cancellare l'America dalla faccia della Terra", da Hiroshima arriva un messaggio di pace che infrange le barriere religiose.

Il governatore della prefettura di Hiroshima, il liberal democratico Hidehiko Yuzaki (湯崎 英彦 Yuzaki Hidehiko), ha invitato Papa Francesco a far visita a una delle due città colpite dalle bombe atomiche durante la Seconda Guerra Mondiale. Yuzaki ha espresso il suo invito in piazza S.Pietro durante un'udienza pubblica con il papa e durante un incontro con il cardinale Pietro Parolin, ossia il segretario di stato Vaticano.

Le parole di Yuzaki dopo l'udienza:"Hiroshima è un simbolo di ricostruzione, speranza e pace. La visita del papa attirerebbe l'attenzione di tutto il mondo e potrebbe creare un'occasione per tutti di pensare all'abolizione delle armi nucleari".

Se davvero Yuzaki riuscisse ad accogliere Papa Francesco a Hiroshima, sarebbe la prima visita in Giappone di un capo di stato vaticano dopo Giovanni Paolo II nel 1981.

Fonti: Repubblica
Japan Today 
 Wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news