26 giu 2017

Per la prima volta in 1300 anni sarà possibile meditare con gli Yamabushi

Alzi la mano chi sa cosa sia uno Yamabushi! Alcuni di voi sapranno già di cosa si tratta, mentre altri non ne avranno idea. Si tratta di una figura non molto conosciuta, anche dagli appassionati di cultura giapponese. Lo Yamabushi 山伏 è un monaco buddista itinerante praticante dello Shugendo, una dottrina esoterica che unisce il buddhismo della setta Shingon a elementi dello Shinto. In passato si credeva che questi monaci fossero invincibili e addirittura dotati di poteri sovrannaturali. Ancora oggi è possibile trovare degli Yamabushi in zone come le montagne di Dewa Sanzan, il luogo sacro dello Shugendo, oppure tra le montagne sacre di Kumano e Omine, tradizionalmente vestiti di bianco.

Uno Yamabushi {Fonte: Pinterest}

Da quest'anno la Megurun Inc. e Daishobo, un alloggio per pellegrini che si trova proprio a Dewa Sanzan, offrono dei corsi di Yamabushido, ovvero meditazione nello stile degli Yamabushi. Takeharu Hato, della Megurun Inc, sostiene che questo tipo di meditazione sia particolarmente rilevante al giorno d'oggi, anche se viene praticata da ben 1300 anni. La filosofia alla base dello Yamabushido consiste nell'immergersi nella natura e sentire anziché pensare, affinché si possa tornare ad essere veramente sé stessi. Sempre secondo Hato, questa pratica "è veloce, pratica ed efficace, e offre un contesto potente in cui risolvere qualsiasi sfida, questione o decisione da prendere." Il termine Yamabushido è stato coniato per attirare un'audience internazionale e include non sono la meditazione sulla montagna, ma anche l'insegnamento della filosofia e dei valori degli Yamabushi. Gli organizzatori sperano che i pellegrini potranno utilizzare le tecniche apprese anche una volta tornati nei loro paesi d'origine. Sono stati ideati due programmi: Training Yamabushido di Base, della durata di 3 giorni, e Training Yamabushido Esteso, di 5 giorni. I gruppi saranno composti da massimo 10 persone per creare un ambiente il più adatto alla meditazione possibile, e il costo è di 150,000 yen più tasse a persona.

Cosa ne pensate? È una buona iniziativa per diffondere una pratica meditativa rimasta per molto tempo segreta o è uno snaturamento di una filosofia attraverso la sua commercializzazione?


Fonti:



Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news