9 nov 2017

Never-Ending Man nei cinema italiani il 14 novembre

Nexo Digital prosegue la sua rassegna dedicata all'animazione giapponese con un film un po' diverso dal solito. Si tratta di "Never-Ending Man", documentario sul celeberrimo regista Hayao Miyazaki, che arriverà nei cinema italiani solo il 14 novembre.
Nel settembre 2013 Miyazaki dichiarò che si sarebbe ritirato dal mondo dell'animazione, dopo che aveva già ridotto le sue ore di lavoro con l'avanzare dell'età. Il film, un po' intervista e un po' documentario, prende le mosse da questo avvenimento e segue Miyazaki che, piano piano, dopo aver sfogliato un vecchio blocchetto, comincia a pensare ad un nuovo progetto.

Miyazaki nel suo studio {Fonte: Green Me}

Il documentario è stato diretto dal regista della tv giapponese NHK Kaku Arakawa, che aveva seguito il Maestro per dieci anni, e di lui ha detto: "Quando abbiamo iniziato a girare continuava a ripetere di essere solo un vecchio pensionato. Ma poi ho visto riaccendersi la scintilla in lui”.
Un tema molto interessante discusso nel film è quello dell'incontro tra Miyazaki, amante del disegno a mano libera, e i giovani animatori di CGI, non privo di ostacoli, ma che porterà ad un arricchimento nell'animazione del Maestro. 
"Never-Ending Man" è un film intimo e delicato, che ritrae lo Studio Ghibli e un Miyazaki settantenne, ancora una volta impegnato nel creare Arte sotto forma di animazione.

La locandina del film {Fonte: Nexo Digital}

Il film è stato presentato al Lucca Comics & Games il 3 novembre in anteprima nazionale. Sul sito di Nexo Digital è possibile consultare l'elenco dei cinema in cui verrà proiettato "Never-Ending Man".


Scheda film:

Regia: Kaku Arakawa
Sonoro: Shinichiro Ogata
Sound Design: Shigeyoshi Tanaka
Montaggio: Tetsuo Matsumoto
Produttore Esecutivo: Yuki Ikeda
Una Produzione: NHK – ©NHK
Durata: 70’

Trailer:





Fonti:


Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news