13 feb 2018

Prime medaglie giapponesi a PyeongChang

Se siete appassionati di sport e state seguendo le Olimpiadi Invernali di PyeongChang in Corea del Sud, avrete già sentito della coppia di pattinatori sul ghiaccio che si sono esibiti sulle note di “Yuri on Ice”, brano tratto dall'omonimo anime.
Oggi invece vi vogliamo aggiornare con le recenti vittorie conquistate dagli atleti nipponici in questi primi giorni dell'evento.


Fonte: https://olympics.cbc.ca/

Daichi Hara 大智原, 20 anni, è il primo a salire sul podio conquistando una medaglia di bronzo nella specialità Sci Freestyle, con un punteggio di 82.19, superato dall'australiano Matt Graham e dal canadese Mikael Kingsbury. È il primo a ottenere una medaglia in questa disciplina dopo Tae Satoya 多英里谷, che ottenne un bronzo nell'edizione del 2002 a Salt Lake City (USA).

“Sono così felice", ha dichiarato "È un sollievo dopo aver lottato tanto fino ad ora. Lo scorso anno non ho fatto nessuna buona performance, e questo è il mio primo podio. Il mio cuore è pieno di gioia".

I suo compagni Shō Endō 尚遠藤 e Ikuma Horishima 行真堀島 invece hanno commesso degli errori cadendo durante la loro performance e non si sono classificati.

Fonte: https://mainichi.jp

Sara Takanashi 沙羅高梨, 21 anni, vince un altro bronzo nella specialità Salto con Sci, compiendo un salto di 103.5 metri e totalizzando 243.8 punti, superata dalla tedesca Katharina Althaus e la norvegese Maren Lundby. L’atleta si lascia così alle spalle il "fantasma" delle Olimpiadi Invernali di Sochi (Russia), quattro anni fa, dove pur essendo tra le favorite al podio si classificò soltanto quarta.

"Volevo ottenere l’oro ma non ci sono riuscita", ha affermato "Forse significa che non sono ancora migliorata abbastanza da riuscirci, ma il mio obiettivo è di sorpassare le due giocatrici ora davanti a me. Ho ricevuto il supporto di molte persone nel mondo, e questo è un grande stimolo per me per riprovarci".

Le sue compagne Yūki Itō 有希伊藤, Kaori Iwabuchi 香里岩渕 e Yūka Setō 優花勢藤 si sono classificate rispettivamente nona, dodicesima e diciassettesima.

Fonte: http://www.afpbb.com


Miho Takagi 美帆高木, 23 anni, vince l’argento nella specialità Pattinaggio di Velocità, categoria 1500 metri femminili, con un tempo di 1:54.55, battuta dall'olandese Ireen Wust per soli 0.20 secondi. L’atleta aveva già partecipato all'edizione di Vancouver del 2010 ma non era riuscita a qualificarsi per quella di Sochi del 2014. Le sue compagne Nao Kodaira 奈緒小平 e Ayaka Kikuchi 彩花菊池 si sono classificate rispettivamente sesta e sedicesima.



Per il momento è tutto, vi terremo aggiornati con le prossime vittorie nipponiche! C’è qualche atleta per cui fate il tifo? :-)



Fonti:
PyeongChang2018
- The Japan News
- The Japan Times: 1, 2

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista del proprio autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple non si riterrà responsabile per commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori da parte di utenti esterni al proprio staff, ma provvederà ad una rapida rimozione prima possibile.

Ultime news