16 apr 2018

Iniziano i preparativi per lo spostamento del trono imperiale giapponese

In vista della prossima abdicazione dell'Imperatore Akihito 明仁 prevista per il 30 aprile 2019, e la cerimonia di successione del Principe Naruhito 徳仁, l'Agenzia della Casa Imperiale sta pianificando i preparativi per lo spostamento via terra del massiccio trono Takamikura 高御座 dalla sede di Kyoto verso Tokyo. 
Con il suo baldacchino ottagonale di oltre sei metri ed un peso di otto tonnellate, verrà trasportato da un’azienda privata e successivamente sottoposto ad un massiccio restauro nella sede del Palazzo Imperiale Kōkyo 皇居 di Chiyoda 千代田. 

Takamikura utilizzato durante la cerimonia di insediamento dell'imperatore Akihito nel 1990 (KYODO)

Il Trono del Crisantemo, fiore blasone della casata imperiale giapponese, viene tutt'oggi considerato la manifestazione materiale della linea di successione ininterrotta tra i vari imperatori della monarchia più antica del mondo, che fa risalire le sue origini al 660 A.C. nella figura mitologica del primo sovrano Jinmu 神武
Nel caso del precedente spostamento avvenuto nel novembre del 1990, data dell'insediamento dell’imperatore Akihito, il trono venne trasportato in tutta segretezza con un elicottero militare, a seguito di un minacciato attentato da parte di un’organizzazione estremista. All'epoca la polemica era esplosa attorno all'utilizzo, per alcuni illegale, del takamikura per la celebrazione della successione. Infatti, se da un lato la figura dell'Imperatore rimaneva incarnazione simbolica del divino secondo la tradizione shintoista, dall'altro in qualità di cerimonia di stato ufficiale, l'evento non poteva avere connotazioni religiose per non violare la costituzione postbellica. 

Visuale frontale del takamikura (Wikipedia)
Ora il clima politico più disteso e le condizioni sociali completamente cambiate ne consentiranno un più agevole trasporto su gomma, previo un completo smantellamento previsto per il prossimo giugno. Il restauro delle parti danneggiate dal tempo richiederà sei mesi di lavori e l’impiego di un budget stimato di 500 milioni di yen (circa 3.7 milioni di euro), prima che il trono venga spostato nella sala Matsu no ma 松の間 dove avrà luogo il rito. 
Simili misure verranno messe in atto per il trono gemello michodai 御帳 utilizzato dalla Principessa Masako 妃雅子 nella medesima solenne celebrazione.


Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE - LEGGI PRIMA DI POSTARE!

Ogni commento rispecchia il punto di vista dell'autore, il quale si assume la piena responsabilità per i contenuti pubblicati. La redazione di Hanabi Temple provvederà a rimuovere quanto prima i commenti non idonei, illegali o potenzialmente dannosi per sensibilità e la sicurezza dei lettori.

Ultime news